Presentazione dell’archivio virtuale venerdì 17 giugno 2016, ore 17,30

Fondazione CARIT, palazzo Montani Leoni, Corso Tacito 46- Terni, sala “Cascata delle Marmore” venerdì 17 giugno 2016, ore 17,30. Presentazione dell’archivio virtuale nell’ambito del Progetto “I luoghi ritrovati della valle incantata”- Pittura en plein air fra Settecento e Ottocento nella valle del fiume Nera tra Terni e Narni.

Dopo la presentazione del film-documentario “La valle incantata” di Franco Passalacqua, avvenuta il 9 ottobre 2015 nella sede della Fondazione Carit, il progetto si arricchisce oggi di un secondo importante tassello: il completamento e messa in rete dell’archivio virtuale delle opere raffiguranti i luoghi della val ternana, realizzate fra il Settecento e l’Ottocento da pittori provenienti da tutta Europa.

Tale evento, voluto dai Comuni di Terni e Narni, realizzato con il finanziamento della Fondazione Carit, in collaborazione con la Soprintendenza ai Beni artistici e ambientali dell’Umbria, sostenuto dal Garden Club di Terni, si inquadra nel più ampio progetto di riscoperta, valorizzazione, promozione e messa in fruizione pubblica di questo grande patrimonio d’arte denominato “I luoghi ritrovati di una valle incantata”.

La prossima tappa del progetto consisterà nella realizzazione del Museo Diffuso dei Plenaristi (Itinerario e 5 stanze tematiche), in corso di attuazione e che sarà terminato a fine settembre 2016.

L’archivio, a cura di Marcella Culatti, raccoglie circa 250 opere, fornendo per ciascuna di esse, oltre alle immagini a bassa e media risoluzione, una sintetica scheda bipartita fra dati tecnici e breve commento storico-critico, con informazioni relative all’autore, al soggetto, alle caratteristiche formali dei singoli pezzi, al luogo di conservazione (quasi tutte le opere si trovano fuori d’Italia, in importanti musei e collezioni d’arte).

Esso sarà consultabile attraverso un database appositamente realizzato grazie alla collaborazione con l’Otebac (Osservatorio tecnico per i Beni e le Attività culturali) e con gli informatici della Soprintendenza ai Beni artistici e ambientali dell’Umbria.

Di facile e gratuita consultazione, l’archivio costituisce il primo repertorio online, a livello internazionale, dei materiali che documentano questa importante pagina di storia dell’arte.

In occasione dell’incontro Marcella Culatti illustrerà le caratteristiche di un quadro, olio su tela di Martin Verstappen (1773-1853) con tema della Cascata delle Marmore recentemente acquisito a Londra da Sotheby’s dalla Fondazione Carit per la propria collezione d’arte.

http://www.plenaristi.beniculturali.it/

Archivio

Pagine

ALTRE NOTIZIE

11 Marzo 2020

Rinvio cerimonia di premiazione in favore di diplomati, laureati e lavoratori anziani a riposo

Si informa che, a seguito del Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 9 marzo 2020, la Fondazione "Ternana Opera Educatrice" ha dovuto rinviare a dopo il 3 april...

09 Marzo 2020

Sospensione aperture al pubblico degli uffici

Si informa che, a seguito del Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri dell’8 marzo 2020, questa Fondazione sospende tutte le aperture al pubblico dei propri uffici. ...

07 Febbraio 2020

Al via la seconda edizione di Terre di San Valentino Festival

Dal 13 al 16 febbraio mostra del cioccolato, videoproiezioni, spettacoli, villaggio del gusto, musica e laboratori   Novantamila le presenze registrate lo scorso ...

07 Febbraio 2020

Grande successo per la mostra “Immaginaria. Logiche d’arte in italia dal 1949”

“Immaginaria. Logiche d’arte in Italia dal 1949” – Terni, palazzo Montani Leoni Dal 7 febbraio al 1° marzo 2020 apertura straordinaria della mostra dalle 10,00 alle 19,30, ogni...

19 Dicembre 2019

“Immaginaria. Logiche d’arte in Italia dal 1949”
20 dicembre 2019 - 1 marzo 2020
ven.sab. dom. 10-19:30

“Immaginaria. Logiche d’arte in Italia dal 1949”, a cura di Bruno Corà, propone una riflessione sulle esperienze artistiche di maggiore incisività avvenute in Italia dall’immedi...

18 Dicembre 2019

Chiusura Uffici

Gli uffici della Fondazione Carit resteranno chiusi dal 24 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020.

  • Associazioni di Fondazioni e di Casse di Risparmio
  • Plenaristi